Mercoledì 16 Aprile 2014
PRIMO PIANO
ANDREAS SEPPI È PRONTO PER ENTRARE NEI TOP 10?
  
  

Daily Network
© 2014
PRIMO PIANO

US OPEN - Serena riconquista la corona di New York: sconfitta con onore la Azarenka

Per la statunitense è il quarto titolo allo US Open.
10.09.2012 01:32 di Iolanda Gambuzza  articolo letto 417 volte

Serena Williams è ancora una volta la regina di New York: sconfitta in finale la numero uno del ranking, Victoria Azarenka, con il punteggio di 6-2 2-6 7-5.
Ricordiamo che i precedenti non promettevano nulla di buono per la bielorussa, che aveva portato a casa solo uno scontro su dieci in carriera, quello sul cemento di Miami nel 2009.


Per quanto riguarda la cronaca della partita odierna, Serena ha ancora una volta impressionato con il suo servizio devastante, contrastando la Azarenka anche sul piano della risposta. Un break già nel secondo parziale ha incanalato la numero quattro del mondo su un facile 6-2.
Più combattuta la seconda frazione, nella quale la Azarenka ha mostrato di aver compreso quali contromisure adottare al servizio di Serena: il premio sono state le prime palle break, con Serena che ha ceduto per la prima volta il servizio addirittura con un doppio fallo. Questo è stato il punto di svolta della partita, dato che Vika ha cominciato a ritrovare i propri colpi e a mettere pressione al servizio di Serena: un nuovo break nel quinto gioco ha sancito il successo di questa ritrovata aggressività, mentre per la statunitense andavano smarriti la sicurezza e soprattutto il dritto. Al servizio sul 5-2 per chiudere il parziale, Vika ha però rischiato di rovinare tutto con ben due doppi falli di fila, riuscendo però alla fine a riprendere in mano le redini del gioco e a rimandare l’assegnazione del titolo al terzo set.


Nel terzo parziale è stata la bielorussa la prima a rompere gli indugi, ottenendo il break che l’ha portata sul 2-1: a non funzionare questa volta il rovescio della statunitense, che è comunque riuscita a riequilibrare il set nel game successivo con molta aggressività e un potente schiaffo al volo.
La rimonta si è però rivelata vana, dato che subito dopo Serena ha mandato la bielorussa di nuovo sopra di un break, cedendo la battuta addirittura grazie all’ennesimo errore di dritto. Al servizio per chiudere il match però è tornata in campo la Azarenka vecchia maniera, che è subito sprofondata sullo 0-40: un’occasione troppo grande perché Serena non la cogliesse, riaprendo il match sul 5 pari. Chiamata a servire sul 5-6 per rimanere in partita, la bielorussa ha messo un dritto oltre la linea di fondo, consegnando il primo match point a Serena: un rovescio di Vika ancora fuori di metri ha poi consegnato alla statunitense il quarto titolo in carriera a New York, titolo che la avvicina ancora di più al trono mondiale.
 


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

L'EDITORIALE DI SILVER MELE: LA DOMENICA BELLISSIMA DEL TEAM BOSCATTO E LA NOTA STONATA DEI "GERARCHI FEDERALI"...

Ritorno a casa stanco ma ancora eccitato perché la domenica delle Palme, la mia personale dedicata al giornalismo sportivo, è riuscita a regalare emozioni fortissime. C’è stato spazio per il Napoli di Higuain, devastante contro la Lazio, ma soprattutto ...

EDBERG CARICA FEDERER: IN AUSTRALIA È ANCORA UN GRANDE

''Penso che ci sia ancora grande tennis in lui. Se riesce a rimanere in buona salute e motivato, lavorando ogni giorn...

WTA SEUL : FRANCESCA SCHIAVONE IN SEMIFINALE

Accede alle semifinali del WTA di Seul Francesca Schiavone che supera in tre set 46 64 64 la giapponese Kimiko Date-Krumm, ex...

SAN MARINO CHALLENGER - STARACE KO, VOLANDRI E CECCHINATO NEI QUARTI

Giornata negativa per i tennisti italiani impegnati nel secondo turno del “San Marino Open”, challenger Atp (mont...

FED CUP, BINAGHI: "ABBIAMO UNA GRANDE SQUADRA! ADESSO ROMA E IL ROLAND GARROS..."

PALERMO – “E’ stato un match al cardiopalmo, si è visto anche in campo che abbiamo giocato e batt...

STIRAMENTO AL RETTO FEMORALE PER FOGNINI, ECCO LA SITUAZIONE

Fabio Fognini, rientrato in Italia da Chennai, si è sottoposto ad una ecografia che ha evidenziato una piccola lesione...
   Pianeta Tennis Norme sulla privacy